Ottenere licenza per il trasporto in conto proprio

Ottenere licenza per il trasporto in conto proprio

Il trasporto di cose in conto proprio è il trasporto eseguito da persone fisiche ovvero da persone giuridiche, enti privati o pubblici, qualunque sia la loro natura, per esigenze proprie.

Per il trasporto in conto proprio è necessaria una licenza quando la massa complessiva del veicolo (peso totale a pieno carico) supera le 6 tonnellate come stabilito dal Decreto legislativo 30/04/1992, n. 285, art. 83 (codice della strada)

La licenza viene rilasciata dalla Provincia e deve essere allegata al libretto di circolazione del veicolo.

Possono presentare istanza per l'ottenimento della licenza:

  • persone fisiche
  • persone giuridiche
  • enti privati
  • enti pubblici

Approfondimenti

Caratteristiche e limiti del trasporto di cose in conto proprio
  • Il trasporto deve avvenire con mezzi di proprietà o in usufrutto, leasing o con patto di riservato dominio
  • Il trasporto non può costituire attività economicamente prevalente rispetto all'attività principale
  • Le merci devono appartenere al titolare della licenza o dallo stesso prodotte o vendute o prese in comodato, prese in locazione o elaborate, trasformate, riparate, migliorate e simili o tenute in deposito in relazione ad un contratto di deposito o ad un contratto di mandato ad acquistare o a vendere
  • Le cose da trasportare per le loro caratteristiche merceologiche devono avere stretta attinenza con l'attività principale dell'impresa
  • L'insieme dei veicoli da adibire al trasporto di cui trattasi non deve avere una portata utile complessiva superiore a quella necessaria per soddisfare le esigenze dell'attività principale dell'impresa
  • I costi dell'attività di trasporto non possono costituire la parte preponderante dei costi totali dell'attività dell'impresa

Puoi trovare questa pagina in

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?
Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?
Ultimo aggiornamento: 06/04/2023 16:37.23